AHA moment: tips & tricks per migliorare la conversione 

Webeyond

22 Luglio, 2020

Come ottimizzare il percorso verso l’AHA moment e perché è importante per il successo del tuo business?

L’obiettivo di creare awareness e ottenere la fidelizzazione degli utenti verso il tuo brand è fondamentale in una corretta strategia di growth hacking. L’attimo fatidico in cui avviene la magia di conquistare il cliente è il cosiddetto AHA moment, una vera e propria rivelazione in cui il potenziale acquirente capisce il valore reale di un prodotto e decide che deve assolutamente averlo.  

Ma vediamo insieme come crearlo e quali sono i consigli per aumentare la conversione!

Guida alla creazione dell’AHA moment

Se vuoi puntare sulla crescita del tuo brand, è bene che tu sappia come condurre l’utente verso l’attimo della scoperta, essere in grado di riconoscere gli eventi che hanno generato il fattore WOW.  Il lavoro del growth hacker e del suo team è quello di aiutarti ad individuare le strategie vincenti che portino dall’acquisizione all’attivazione del cliente, perfezionando ogni aspetto dell’intero funnel. È un lavoro costante di analisi e sperimentazione che coinvolge molteplici fattori: dalla semplificazione della user experience, evitando ogni elemento di distrazione e collegamento verso l’esterno, all’integrazione di tool per la segmentazione dei target di riferimento. Infatti, motivare e guidare i nuovi registrati nel viaggio che li condurrà verso l’AHA moment è centrale nella fase di customer onboarding, quella in cui l’utente entrerà in contatto per la prima volta con il prodotto e deciderà se è interessato o meno.  

Il panorama del Digital Marketing sta cambiando...
Scopri come poter inserire tutte queste nuove strategie all'interno della tua azienda!


Cinque consigli per una strategia efficace

 
  1. Analizzare i dati raccolti durante la fase d’acquisto: prendi nota delle azioni e dei comportamenti frequenti associati agli utenti convertiti. In questo modo, sarà possibile analizzare i casi di successo e concentrarsi su attività mirate e scalabili per la loro fidelizzazione.

  2. Raccogliere i feedback qualitativi dei migliori clienti attraverso sondaggi, telefonate e mail personalizzate è uno step molto utile nella mappatura degli utenti che hanno raggiunto l’AHA moment, per capire cosa ha scatenato la scintilla!

  3. Valutare il tasso di abbandono (attraverso la metrica del churn rate); studiare ciò che non ha funzionato può essere uno stimolo per eliminare barriere all’interno del sito e testare nuove soluzioni.

  4. Semplificare le fasi di registrazione e fornire un’assistenza costante attraverso live chat e tool di supporto: in questo modo, potrai far sì che l’utente raggiunga il suo AHA moment in tempi più rapidi. È il caso di Airnbnb che permette di esplorare liberamente il sito e cercare le offerte di proprio interesse, prima di procedere con il form di registrazione.

  5. Creare esperienze di onboarding personalizzate, per tipologia di cliente. Segmentando i tuoi utenti in due o tre categorie, potrai creare un percorso di accesso diverso, in termini di informazioni richieste e di funzionalità.

 

Concludendo la fase di attivazione e il conseguente raggiungimento dell’AHA moment è un flusso delicato ma anche uno dei crocevia più importanti per la crescita di un business. Più utenti si attivano, più conversioni potranno verificarsi! 

 

Alcuni dei nostri servizi
Growth hacking agency, Growth hacking
Growth Hacking
Visione e strategia applicate a processi di sperimentazione per accelerare la crescita dei progetti e nel mondo digitale.
Lead generation, Growth hacking agency, Growth hacking
Lead generation
Generiamo contatti, persone interessate al tuo servizio/prodotto. Tracciamo l’intero percorso di acquisizione con funnel strategici per aumentare le conversioni finali
Marketing automation, Growth hacking agency, Growth hacking
Marketing automation
Automatizza il processo di vendita e marketing in modo che un lead possa essere facilmente convertito in un cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *